Pubblicato il giorno 28 aprile 2019 Archiviato in: Call/Bando

Cantone Vallese, Borsa di soggiorno per traduttori letterari di tutte le lingue

Il Cantone Vallese offre borse di soggiorno per creativi, tra cui una borsa di soggiorno di tre mesi presso Raron aperta a traduttori letterari professionisti di qualsiasi lingua e nazionalità. Nel seguito il bando in lingua francese.


En collaboration avec des communes et institutions culturelles, le Canton du Valais encourage l’accueil en résidence d’artistes en Valais afin de leur permettre d’y développer leur art dans le cadre d’échanges avec leurs collègues et le public valaisans.

Rarogne (Raron), Zentriegenhaus : atelier de traduction
Présentation: L’appart’atelier est situé dans une maison historique, récemment rénovée, au coeur du village de Rarogne (Raron, www.raron.ch), où repose le poète Rainer Maria Rilke. Il s’inscrit dans le cadre du développement d’un pôle consacré à la littérature et à la traduction en collaboration avec le Festival international de littérature de Loèche-les-Bains (www.literaturfestival.ch) et le Spycher : Literaturpreis Leuk (www.spycher-literaturpreis.info).
Bénéficiaires potentiels: L’atelier est ouvert aux traducteurs littéraires professionnels, toutes origines culturelles et géographiques confondues.
Six mois par an, il est réservé aux titulaires du Spycher : Literaturpreis Leuk. Durant les six autres mois, il est disponible pour des traducteurs désireux de traduire une oeuvre, dont l’auteur est originaire de l’arc alpin ou dont la thématique est en lien avec les régions alpines. La langue source ou la langue cible est obligatoirement une des quatre langues nationales suisses.
Durée du séjour: La durée du séjour est de 3 mois (du 1er avril au 30 juin et du 1er octobre au 31 décembre).
Modalités du séjour : Le bénéficiaire dispose d’un appartement de 3 pièces. Il est équipé d’un accès téléphonique et internet. Durant son séjour, il est mis au bénéfice d’une bourse mensuelle de frs 1’500.–. Les frais de voyage et frais de séjour sont à la charge du résident.

Afin d’encourager les échanges entre le traducteur et l’écrivain, un montant forfaitaire de frs 1’500.-permettant à l’écrivain de séjourner temporairement à Rarogne, est accordé.
Le résident doit avoir contracté une assurance responsabilité civile, ainsi qu’une assurance maladie et accidents.

Procédure de candidature: L’appel à candidature se fait par mailing dans le courant du mois de mars avec délai de remise des dossiers au 31 mai. L’appel à candidature est également publié sur le site www.vs.ch/culture. Seuls seront pris en considération les dossiers de candidature déposés via la plate-forme en ligne www.vs-myculture.ch comprenant les éléments suivants :
Une lettre de motivation,
Un CV accompagné de la liste de publications,
Une description du projet et de l’ouvrage destiné à la traduction,
Une brève présentation de la maison d’édition,
Une copie du contrat signé par la traductrice/le traducteur et la maison d’édition,
Un extrait traduit accompagné d’une copie du texte original (env. 3 pages).
Le choix des bénéficiaires est effectué par un jury constitué par le Conseil de la culture.

Bando e informazioni

Pubblicato il giorno 12 aprile 2019 Archiviato in: Call/Bando

MIBACT, 10 premi per traduzioni da e verso l’italiano, proroga scadenza

Attenzione: scadenza per l’invio delle candidature prorogata al 31 maggio 2019.

Il Direttore Generale Biblioteche e Istituti culturali con Decreto n. 50 del 5 febbraio 2019, pubblicato in G.U. n.17 del 1° marzo 2019, ha indetto un bando di concorso per la concessione di premi per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero, istituito ai sensi della Legge 11 dicembre 2016 n. 232.

Per l’anno 2019 sono banditi n. 10 (dieci) premi in denaro per traduzioni in lingua italiana da lingue straniere o in lingua straniera dall’italiano. Sono ammesse le seguenti tipologie di opere:

Opere letterarie in prosa e poesia;
Opere di critica letteraria, critica artistica, saggistica, ricerca scientifica;
Sceneggiature cinematografiche e teatrali.

A seconda della loro tipologia, le opere devono rappresentare, analizzare, o porsi in relazione con l’Italia, la sua storia, cultura, arte e letteratura, e contribuire alla loro diffusione all’estero.
Sono valutate esclusivamente traduzioni pubblicate non oltre i 5 anni precedenti la data di pubblicazione del presente bando, e già pubblicate alla data di entrata in vigore del medesimo.
Nella valutazione viene data priorità alle traduzioni di opere che riguardino la vita e l’opera di Raffaello Sanzio o che presentino elementi di connessione con le commemorazioni per il cinquecentenario della morte dell’artista.

Possono presentare domanda singoli traduttori, case editrici, case di produzione cinematografica e teatrale di nazionalità italiana o straniera.

I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione al “Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali, Via Michele Mercati 4, 00197 Roma” entro il 31 maggio 2019.
Tutta la documentazione, comprese le copie cartacee e digitali delle opere, dovrà essere consegnata in un unico plico, secondo le modalità specificate nel bando.

Bando e relativi allegati

Annuncio nel sito del MIBACT

Per informazioni e comunicazioni è possibile rivolgersi a:
Dott.ssa Michela Calisse: 06 67235069 – michela.calisse@beniculturali.it
Dott.ssa Daniela Laurenti: 06 67235079 – daniela.laurenti@beniculturali.it
Dott.ssa Paola Puglisi: 06 67235082 – paola.puglisi@beniculturali.it
Segreteria Dirigente Servizio II: 06 67235002 – dg-bic.servizio2@beniculturali.it

 

Pubblicato il giorno 24 aprile 2018 Archiviato in: Eventi

Casa delle Traduzioni, Traduttori e redattori a confronto

Tema dell’incontro: la letteratura straniera generalista
Con Laura Senserini, Silvia Manfredo, Cristina Marino, Daniele Petruccioli
Mercoledì 2 maggio 2018, ore 17.30

Redattori interni alle case editrici e traduttori, ad esse esterni, sono soggetti che quasi sempre rappresentano i punti più a contatto tra chi traduce e chi revisiona i libri di narrativa straniera. Purtroppo però questo contatto avviene spesso all’ultimo momento, secondo tempi strettissimi e a volte nell’ignoranza delle reciproche pratiche, tempistiche, esigenze.
La discussione, organizzata per temi proposti di volta in volta dai partecipanti, vorrebbe porre le basi per una più approfondita conoscenza fra i protagonisti delle due realtà, volta a favorire un più proficuo lavoro in comune verso l’obiettivo generale di proporre al pubblico libri in traduzione sempre meglio curati e che vadano incontro alle esigenze dei lettori.

L’ultimo incontro dell’edizione 2018 di “Traduttori e redattori a confronto” prima della pausa estiva si terrà il 5 Giugno.

Casa delle Traduzioni
Via degli Avignonesi 32, Roma
tel. 0645460720

 

Pubblicato il giorno 18 aprile 2018 Archiviato in: Eventi

Casa delle Traduzioni, “Una revisione condivisa”

Con Ada Arduini e Carla Palmieri
Giovedì 26 aprile 2018, ore 17.30

Nel corso del terzo appuntamento del ciclo Le sfide del traduttore si parlerà, attraverso esempi pratici, della figura del revisore: qual è la sua funzione all’interno della casa editrice, in cosa consiste il suo lavoro, quali sono le sue competenze, gli strumenti di lavoro e le modalità di collaborazione con il traduttore.

La partecipazione agli incontri è riservata ai possessori della Bibliocard.
È necessaria l’iscrizione a casadelletraduzioni@bibliotechediroma.it

Casa delle Traduzioni
Via degli Avignonesi 32, Roma
tel. 0645460720

Pubblicato il giorno 17 aprile 2018 Archiviato in: Eventi

Casa delle Traduzioni, Traduttori e redattori a confronto

Tema dell’incontro: la letteratura per l’infanzia
Con Stefania Di Mella, Chiara Pontoglio, Laura Senserini, Daniele Petruccioli
Giovedì 19 aprile 2018, ore 17.30

Redattori interni alle case editrici e traduttori, ad esse esterni, sono soggetti che quasi sempre rappresentano i punti più a contatto tra chi traduce e chi revisiona i libri di narrativa straniera. Purtroppo però questo contatto avviene spesso all’ultimo momento, secondo tempi strettissimi e a volte nell’ignoranza delle reciproche pratiche, tempistiche, esigenze.
La discussione, organizzata per temi proposti di volta in volta dai partecipanti, vorrebbe porre le basi per una più approfondita conoscenza fra i protagonisti delle due realtà, volta a favorire un più proficuo lavoro in comune verso l’obiettivo generale di proporre al pubblico libri in traduzione sempre meglio curati e che vadano incontro alle esigenze dei lettori.

I successivi incontri dell’edizione 2018 di “Traduttori e redattori a confronto” si terranno l’8 Maggio e il 5 Giugno.

Casa delle Traduzioni
Via degli Avignonesi 32, Roma
tel. 0645460720

Pubblicato il giorno 14 aprile 2018 Archiviato in: Eventi

Casa delle Traduzioni, “Il nuovo pubblico: disegni animati”

Storie di adattatori che scrivono per il pubblico dei giovanissimi
a cura di Luigi Calabrò e Giorgio Tausani
Mercoledì 18 aprile 2018, ore 17

Terzo appuntamento del ciclo
La traduzione audiovisiva – stato dell’arte
Un confronto fra traduttori-dialoghisti e pubblico intorno al tradurre-adattare per il cinema e la TV.

Il terzo appuntamento del ciclo  è dedicato all’adattamento dei dialoghi destinati ai minori. Attraverso le storie professionali degli adattatori che scrivono per il pubblico dei giovanissimi scopriremo le caratteristiche, le invenzioni ma anche i vincoli editoriali del doppiaggio “inevitabile”.

La partecipazione è riservata ai possessori di Bibliocard ed è limitata a massimo 20 persone. Iscrizione a casadelletraduzioni@bibliotechediroma.it

Casa delle Traduzioni
Via degli Avignonesi 32, Roma
tel. 0645460720

Pubblicato il giorno 6 aprile 2018 Archiviato in: Eventi

Traduzione poetica a Poetry Vicenza 2018

La IV edizione di Poetry Vicenza, inaugurata il 21 marzo 2018, offre diversi eventi che vedono tra i protagonisti anche i traduttori. Si segnala in particolare:

Domenica 8 aprile, ore 16
“Giovane poesia dal mondo”“
Tre poeti si alterneranno nella lettura dei loro versi: la scozzese Kathleen Jamie, presentata e accompagnata nella traduzione da Giorgia Sensi, il marocchino Mohamed Moksidi introdotto e tradotto da Simone Sibilio e il russo Sergej Gandlevskij, con la presentazione e traduzione di Elisa Baglioni.

Alle ore 18
“La poesia, la resistenza”
Protagonisti dell’incontro sono tre ospiti d’eccezione del festival: il keniano Abdilatif Abdalla, presentato e tradotto da Flavia Aiello, la nicaraguense Gioconda Belli e il cileno Raúl Zurita, internazionalmente noti per l’impegno civile costato loro la prigionia o l’esilio o, come nel caso di Zurita, perfino la tortura. Sarà lo stesso direttore di Poetry Vicenza, Marco Fazzini, ad accompagnare nella presentazione e nella traduzione i versi della Belli, e nel caso di Zurita si avvarrà della collaborazione del traduttore e poeta Sebastiano Gatto.

Entrambi gli eventi sono a ingresso libero e ospitati dalle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, Vicenza.

Venerdì 13 aprile, ore 18, presso il Galla Caffè, un ricordo di Seamus Heaney con Francesca Romana Paci, tra i traduttori del Meridiano Mondadori, In conversazione con Marco Fazzini.

Informazioni:
Comune di Vicenza – Assessorato alla crescita, tel 0444 222101, infocultura@comunevicenza.it
Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, tel 800 578875, info@palazzomontanari.com
TheArtsBox, tel 3395709671, info@theartsbox.com

Pubblicato il giorno 14 aprile 2017 Archiviato in: Fiere

Tempo di Libri, incontri sulla traduzione

La nuova Fiera del libro di Milano, Tempo di Libri, sarà aperta ogni giorno dalle ore 10 alle 19.30 da mercoledì 19 a domenica 23 aprile 2017. Dopo le 19.30 la Fiera si trasferirà nella città di Milano con “Fuori Tempo di Libri”.

I visitatori professionali, inclusi i traduttori, possono acquistare il biglietto Ridotto Professionali a 5 euro, esibendo alle casse tessera di riconoscimento, biglietto da visita o autocertificazione.

Nell’ambito della manifestazione sono previsti diversi incontri sulla traduzione. Si segnalano in particolare:

Traduttori nelle nuvole. La traduzione di fumetti e graphic novel
con Andrea Plazzi, Simone Romani, Francesca Scala, Giovanni Zucca
Venerdì 21 aprile, dalle 16.30 alle 17.20, Sala Gamma (pad. 2)
In collaborazione con StradeLAB

Il libro italiano all’estero, il libro straniero in Italia. Buone pratiche che favoriscono buone traduzioni
Marina Pugliano, Bernadette Vincent, Francesco Sole e Giovanni Peresson
Sabato 22 aprile, dalle 11.30 alle 12.20, Sala Bodoni (pad. 2)
In collaborazione con Strade SLC

Uniti e travolti dallo stesso libro. Traduttore e revisore editoriale: un rapporto possibile e necessario
con Ena Marchi, Simona Mambrini, Giorgia di Tolle, Ada Vigliani, Paola Del Zoppo
Sabato 22 aprile, dalle 13.30 alle 14.20, Sala Bodoni (pad. 2)
In collaborazione con StradeLAB

Per altri incontri sulla traduzione consultare il programma completo della Fiera.

Pubblicato il giorno 12 aprile 2017 Archiviato in: Inchieste

Ricerca ACTA sul lavoro professionale

ACTA, associazione dei freelance, ha lanciato in collaborazione con altri otto Paesi europei (Francia, Spagna, Belgio, Olanda, Germania, Regno Unito, Slovenia, Olanda e Svezia) una ricerca sul tema del lavoro autonomo professionale, inteso in senso ampio.
La ricerca è rivolta a tutti coloro che svolgono un’attività autonoma di tipo professionale o creativo, con o senza albi, con partita IVA, contratto di collaborazione, in regime di diritto d’autore, con intermediazione di cooperative, ecc.

Nel compilare il questionario, anziché scegliere l’opzione “Traduzioni e interpretariato” è possibile scegliere “Altro” e specificare “Traduttore editoriale”, in modo da poter eventualmente ricavare dai dati un focus specifico sul diritto d’autore.
Si prega di dare diffusione all’iniziativa.

Link alla versione italiana del questionario

Pubblicato il giorno 10 aprile 2017 Archiviato in: Eventi

Autori e Artisti, Questo tempo è il nostro tempo

Autori e Artisti – Questo tempo è il nostro tempo
Sabato 22 aprile 2017, ore 15.30
Camera del Lavoro, Corso di Porta Vittoria 43, Milano

Il riconoscimento dei diritti di chi lavora per produrre cultura è indispensabile alla libertà creativa, base di capacità critica e di consapevolezza degli individui e della società. La Consulta SLC-CGIL sul diritto d’autore e i diritti connessi, alla vigilia della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, invita autori e artisti a discuterne insieme. Gli autori e gli artisti, con SLC e CGIL, racconteranno, in diverse modalità espressive, le esperienze individuali e collettive per l’affermazione dei loro diritti.

Locandina dell’evento