Pubblicato il giorno 20 luglio 2020 Archiviato in: Call/Bando In Evidenza

Premio di traduzione di poesia M’illumino d’immenso 2020

Terza edizione del premio internazionale di traduzione di poesia dall’italiano allo spagnolo M’illumino d’immenso, con il patrocinio di Biblit. Le poesie da tradurre in questa edizione sono Gli ireos gialli di Luciano Erba e La carta delle arance di Pietro De Marchi.

Il premio, organizzato dall’Istituto italiano di cultura di Città del Messico, dall’ambasciata Svizzera in Messico e dal laboratorio Trādūxit, consiste, tra l’altro, in 10.000 pesos messicani, iscrizione gratuita a un corso dell’Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico, un anno di iscrizione all’associazione Ametli (Asociación Mexicana de Traductores Literarios) e la pubblicazione della traduzione vincitrice su riviste e siti web, tra cui Poetic Graffiti.

Nella prima edizione (1918) sono state ricevute 119 proposte di traduzione da 16 paesi diversi, nella seconda(1919) i concorrenti sono stati 109 di 14 nazionalità diverse.

La scadenza per l’invio delle traduzioni è il 10 settembre 2020.

La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 22 ottobre 2020 alle 19 all’Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico durante la XX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

Modalità di partecipazione nel bando.
Informazioni: laboratoriotraduxit @ gmail.com

(Foto di copertina per gentile concessione di Antonio Salsano)