Pubblicato il giorno 6 giugno 2019 Archiviato in: Eventi

Casa delle Traduzioni, incontro sui classici italiani in traduzione romena

Romania. La riscoperta dei classici italiani nella produzione editoriale contemporanea
Con Smaranda Bratu Elian, Oana Bosca-Malin
Martedì 11 giugno 2019, ore 17.30

Smaranda Bratu Elian, ospite della Casa delle Traduzioni grazie alla borsa di studio offerta dal Centro per il Libro e la Lettura, ha ideato, insieme alla casa editrice romena Humanitas, una collana bilingue di classici italiani. Nata nel 2006 e giunta ormai al trentacinquesimo volume, la collana non solo mette a disposizione dei lettori romeni testi fondamentali della letteratura italiana, ma ha generato, a sua volta, una serie di progetti dedicati ai giovani romeni che studiano l’italiano, progetti che incoraggiano la lettura, ma anche il pensiero critico e la libera espressione.

Casa delle Traduzioni
Via degli Avignonesi 32, Roma
tel. 0645460720

Pubblicato il giorno 11 gennaio 2018 Archiviato in: Risorse

Database traduzioni dall’italiano al romeno e viceversa

La rivista mensile bilingue Orizzonti culturali italo-romeni / Orizonturi culturale italo-române, edita dall’Associazione Orizzonti Culturali Italo-Romeni, promuove il dialogo interculturale tra Italia e Romania attraverso interviste, inchieste, studi e contributi di collaboratori italiani e romeni, con particolare attenzione alla traduzione letteraria come opera di mediazione.

All’interno del sito della rivista sono presenti alcuni interessanti progetti realizzati in collaborazione con editori, traduttori e docenti, che intendono offrire agli addetti ai lavori e al grande pubblico un utile strumento operativo.

Il progetto Italianistica traduzioni, database di opere di autori italiani pubblicate in Romania negli ultimi anni, e Scrittori romeni in italiano, elenco di autori romeni pubblicati in italiano dal 1903 ad oggi, non solo in Italia ma anche in Romania (in edizioni bilingui).
Quest’ultimo database comprende la sezione Scrittori romeni italofoni (Scrittori migranti), riguardante gli autori che vivono in Italia e scrivono le propri opere in lingua italiana.

Chi desidera contribuire all’iniziativa può inviare all’indirizzo progetti[at]orizzonticulturali.it il proprio nome e cognome, indirizzo e-mail ed elenco di libri tradotti suddivisi per anno di pubblicazione dal 2017 a ritroso.

Pubblicato il giorno 27 ottobre 2016 Archiviato in: Editoria Eventi

FILIT, Festival di letteratura e traduzione

Il Festival Internazionale di Letteratura e Traduzione (FILIT), organizzato dal Museo Nazionale della Letteratura Romena di Iași, si svolge quest’anno tra il 26 e il 30 ottobre. oltre a essere la culla della letteratura romena classica, Iași ospita la Casa “Vasile Pogor”, sede del Museo Nazionale della Letteratura Romena.
Buona parte della magia del festival è il risultato del coinvolgimento della comunità locale nell’evento e della grande attenzione nei confronti non solo degli scrittori romeni, ma anche dei traduttori stranieri di letteratura romena.
Gli atelier FILIT per traduttori ospitati dal Memoriale di Ipotești sono un luogo di studio e incontro per chi ha scelto di fare della letteratura romena un’attività professionale.