Pubblicato il giorno 2 maggio 2018 Archiviato in: Formazione

Laboratorio nordico

Organizzato da Stradelab con il sostegno di Danish Arts Foundation, Icelandic Literature Center, Norla e Swedish Arts Council.

Questo primo laboratorio alla pari per traduttori da quattro lingue nordiche verso l’italiano offre una preziosa occasione di incontro e scambio professionale a partire dalla pratica. Nove traduttori (tre dal danese, uno dall’islandese, due dal norvegese e tre dallo svedese) si riuniranno per cinque giorni per discutere insieme i testi a cui stanno lavorando e confrontarsi su problemi di interpretazione e resa.

Il programma prevede anche un evento pubblico a Firenze, con il sostegno di Finnish Literature Exchange: un reading con Kjell Westö, autore finlandese di lingua svedese vincitore del Premio letterario del Consiglio Nordico 2014, e la sua traduttrice italiana Laura Cangemi.

Possono candidarsi traduttori dal danese, islandese, norvegese o svedese all’italiano che abbiano pubblicato almeno due opere e presentino un testo di narrativa per adulti o bambini, poesia, saggistica, teatro o fumetto. Sono ammessi in numero limitato gli esordienti.

Il seminario si terrà da martedì 6 novembre 2018 a domenica 11 novembre 2018, presso Casa Cares, Reggello (Firenze). Le candidature vanno inviate entro il 15 luglio 2018.

Informazioni e bando

Pubblicato il giorno 12 dicembre 2017 Archiviato in: Editoria

I traduttori svedesi contro il gruppo Bonnier

Il sindacato degli scrittori svedese ha lanciato una campagna di boicottaggio nei confronti dell’editore Bonnier, il più grande gruppo editoriale della Svezia, consigliando ai traduttori editoriali di astenersi dal firmare contratti con le case editrici legate al gruppo, undici delle quali sono state dichiarate “non gradite”.

Agli inizi del 2017, Bonnier ha introdotto un nuovo contratto che prevede diverse clausole vessatorie nei confronti dei traduttori, privandoli del diritto di rivedere e approvare eventuali modifiche al testo, aumentando in maniera eccessiva la durata di cessione dei diritti (30 anni) e prevedendo quale forma di compenso una somma a stralcio per tutti i formati di pubblicazione (tascabile, audiolibro, e-book, POD, ecc.), mentre in precedenza era previsto un compenso per ogni forma di sfruttamento dell’opera, come d’altronde ancora in uso nel resto dell’industria editoriale.

Il nuovo contratto è stato introdotto a seguito del fallimento della trattativa, durata oltre un anno, tra l’associazione degli editori e il sindacato degli scrittori per la revisione del contratto tipo adottato nel 2012 in sostituzione di un precedente accordo introdotto nel 2004. Prima di tale data non esisteva alcun contratto di traduzione convenuto tra le due associazioni di categoria.

Il contratto del 2012 continua, comunque, a essere il modello di riferimento per quasi tutte le case editrici non legate al gruppo Bonnier.

Fonte: CEATL

Pubblicato il giorno 18 aprile 2016 Archiviato in: Formazione

BCLT International Literary Translation Summer School

Applications are open for the Summer School 2016. Run by the British Centre for Literary Translation in partnership with Writers’ Centre Norwich, the Summer School will bring together writers and translators for an intensive, one-week, residential programme of hands-on translation and creative writing practice. The programme will include creative writing sessions designed for literary translators as well as lectures and readings.
Workshops available are:

  • Multilingual Prose workshop, for translators translating from any other language into English, with Daniel Hahn.
  • Multilingual Poetry workshop, for translators translating from any other language into English, with tbc.
  • German to English workshop, with Katy Derbyshire.
  • Korean to English workshop, with Deborah Smith.
  • Russian to English workshop, with Oliver Ready.
  • Swedish to English workshop, with B.J. Epstein.

Closing date for applications is 15 May 2016.
For more information
www.bclt.org.uk/summer-school/
bclt@uea.ac.uk